Trekking ai piedi del Monte Leone 2017-05-16T09:47:47+00:00

Trekking ai piedi del Monte Leone (3 giorni)

TREKKING DI 3 GIORNI ai piedi del Monte Leone

Passando dai rifugi: ENRICO CASTIGLIONI all’ALPE DEVERO
PIETRO CROSTA all’ALPE SOLCIO
CITTA’ DI ARONA all’ALPE VEGLIA

Partenza: Rifugio Castiglioni raggiungibile in circa 10 minuti dal termine della strada che sale da Goglio (Valle Antigorio).
Difficoltà: EE il primo giorno (fare molta attenzione ad individuare il percorso), E i due successivi

1°GIORNO: dal rifugio (m 1640) si attraversa la piana e si risale sulla dx orografica il Rio di Buscagna arrivando dapprima all’Alpe Misaneo (m 1831) poi a Curt Du Vel (m 2050). Siamo sulle pendici del Monte Cazzola (m 2329) e, contornandolo a dx, si scende e si raggiunge il profondo intaglio dei Passi di Buscagna (m 2280), ore 2. Inizialmente per tracce e poi buon tracciato si giunge all’Alpe Bondolero (m 1920). Si sale verso il Colle di Ciamporino (m 2282) fino a prendere il sentiero F16 che si stacca sulla sinistra verso il Pizzo Diei, salendo poi fino a giungere al bivacco Leoni (m 2803). Da qui alla cima del Monte Cistella neanche 100 m. Ore 5,30. Dal bivacco si scende alla Bocchetta di Solcio (m 2545) per una breve balza rocciosa e da qui, passando sotto il Pizzo Boni, si giunge al rifugio Crosta (m 1751). Tempo di percorrenza ore 8.

2° GIORNO: dal rifugio dapprima per strada forestale poi per sentiero, con una stupenda traversata si giunge all’Alpe Ciamporino (m 1975). Da qui, dalla dx della seggiovia, parte il sentiero che salendo fin sotto le Torri di Veglia, con bellissima vista su Cistella e Diei, ridiscende poi fino all’Alpe Veglia e al rifugio Città di Arona (m 1750).Tempo di percorrenza ore 4.30.

3°GIORNO: da dietro il rifugio parte il sentiero che si alza diagonalmente per portare ad un pianoro solcato da acque, Pian Du Scric, e da qui il sentiero gta porta al Passo di Valtrenda (m 2431). Con traversata in costa si giunge a Scatta D’Orogna (m 2461) tra ambienti incantati e selvaggi. E da qui comincia la lunga e dolce discesa che, passando per l’Alpe Buscagna magicamente percorsa da tranquille acque, ci riporterà all’Alpe Devero (m 1640). Tempo di percorrenza ore 5